Ammissione, inserimento e dimissioni

La richiesta di ammissione ai servizi residenziali deve essere presentata mediante la compilazione della: "Domanda unica di inserimento in RSA". La domanda compilata dall'Utente/Familiare è consegnata all'U.R.P. che controlla la completezza della documentazione, protocolla la domanda, inserisce il nominativo nella Lista Unica dell'ATS della Brianza e consegna la ricevuta di presentazione all'Utente/Familiare. La domanda viene poi visionata dal Responsabile Sanitario che valuta lo stato psico-fisico dell'Ospite sulla base della documentazione sanitaria allegata alla domanda di ospitalità e restituisce la domanda all'Amministrazione riportando un giudizio di idoneità o inidoneità all'ingresso. In caso di non idoneità viene inviata comunicazione scritta all'Utente/Familiare che ha inoltrato la domanda. L'Amministrazione provvede ad inserire nella propria lista d'attesa tutte le domande ritenute idonee. I richiedenti devono rinnovare la documentazione sanitaria (scheda sanitaria) ogni 6 mesi. In caso di non aggiornamento il nominativo viene depennato dalla lista di attesa.

GESTIONE DELLA LISTA DI ATTESA ED AMMISSIONE DELL'OSPITE
In caso di posto letto libero l'Amministrazione concorda con il Direttore Generale e il Responsabile Sanitario, l'Utente da contattare per l'eventuale ingresso. I criteri generali seguiti per la scelta dell'utente sono i seguenti:

  • residenza a Lissone,
  • situazioni di emergenza,
  • caratteristiche socio sanitarie compatibili con il posto letto disponibile.

Il Medico ad avvenuta accettazione del posto letto, incontra l'Ospite e/o famigliare per un colloquio conoscitivo. Successivamente vengono svolte da parte dell'Amministrazione le pratiche d'ingresso che comprendono anche il "Contratto di Ospitalità".

INSERIMENTO DELL'OSPITE
Particolare attenzione da parte degli Operatori viene rivolta all'accoglienza. Momento molto delicato per l'Ospite, in quanto subisce un radicale cambiamento di abitudini di vita e di relazioni sociali. L'équipe della Fondazione programma un'accoglienza attenta e preparata anche in collaborazione con il Famigliare. Il giorno concordato, l'Ospite si presenta in Struttura accompagnato dai Famigliari e viene accolto dal Personale Amministrativo che lo conduce al nucleo e lo accompagna nella propria camera. Viene quindi presentato ed affidato al Responsabile di nucleo, il quale provvede a registrare le informazioni ricevute direttamente dall'Ospite o dai suoi Famigliari nella scheda infermieristica. Nello stesso giorno l'Ospite ed i Parenti, sono contattati da un Animatore che provvede a raccogliere tutte le informazioni utili ed a fare un quadro della condizione sociale dell'Ospite. Il primo giorno lavorativo successivo a quello di inserimento il Medico di nucleo, provvede a svolgere la visita medica dell'Ospite ed a compilare l'anamnesi. Alla visita sono presenti anche l'IP ed il Fisioterapista; con quest'ultimo viene valutato il trattamento e l'eventuale necessità di una visita da parte del Fisiatra. Nei giorni successivi tutto il personale pone particolare attenzione alle condizioni dell'Ospite e ne segnala le maggiori criticità. Entro 15 giorni dall'entrata viene redatto, il Progetto Individuale (PI) ed il Piano di Assistenza Individuale (PAI) dal Gruppo di Valutazione Multidimensionale . Il PAI contiene per ogni Ospite, in linea con le richieste della Regione Lombardia i seguenti punti:

  • bisogni problemi,
  • obiettivi,
  • indicazioni per i Medici,
  • indicazioni per gli IP,
  • indicazione per i Terapisti della riabilitazione,
  • indicazione per gli Animatori,
  • indicazione per il personale ASA.

Il PAI è condiviso e sottoscritto dall' Ospite o dai Famigliari di riferimento. Con la compilazione del primo PAI e la valutazione che l'Ospite è compatibile con le caratteristiche della struttura stessa, senza possibilità di arrecare danno a sé stesso, ai Lavoratori, agli altri Ospiti ed ai Visitatori, si conclude la fase di inserimento.

DIMISSIONI DELL'OSPITE
E' prevista una gestione differenziata in funzione delle motivazioni di dimissione:

  • per decesso dell'Ospite,
  • per trasferimento ad altra RSA o rientro al proprio domicilio.
  • per assenza immotivata o mancato rientro in Struttura;
  • per decisione motivata del Consiglio di Amministrazione o del Direttore Generale

Fondazione Casa di Riposo L. e A. Agostoni ONLUS

via Monsignor Ennio Bernasconi, 14
20851 Lissone (MB)

Telefono: 039243111
Fax: 039463579
Email: info@fondazioneagostoni.it
Codice fiscale 85008490154
Partita IVA 04254840962

Ente di diritto privato senza scopo di lucro.
Iscritta nel Registro Regionale Persone Giuridiche n. d'Ordine 1670/2003